×

La stonalizzazione


Pavimento in cotto fatto a mano - Fornace Polirone - Stonalizzazione
Per la cottura delle mattonelle e dei mattoni fino alla fine dell'800 venivano usati i forni a camera, con i focolai nella sezione inferiore del forno.

L'impilaggio del materiale avveniva sempre appoggiando verticalmente le mattonelle (o i mattoni) una sull'altra sino al riempimento della camera di cottura del forno. Il fuoco prodotto nel focolaio (posto nella sezione inferiore) andava a lambire il materiale e, a seconda della densità di carico, si producevano zone in cui la cottura avveniva in atmosfera riducente (povera di ossigeno) oppure ossidante (ricca di ossigeno). Questa disomogeneità di condizioni dava luogo alla stonalizzazione del colore tra i vari pezzi cotti.
 
Questa variazione cromatica che caratterizzava i vecchi manufatti era il tratto distintivo della cottura a legna. La Fornace Polirone ripropone, attraverso una nuova tecnica particolare, questa tipologia di mattonelle per il recupero di monumenti, chiese e palazzi d'epoca

iscriviti alla nostra Newsletter

Email *
Pavimenti realizzati pezzo per pezzo seguendo immutate regole d’impasto, formatura e cottura in forno Hoffman.
Ricerca appassionata e studio consentono a Fornace Polirone di compiere restauri e rifacimenti di antiche e storiche pavimentazioni.
Fornace Polirone di Cappelli, Pasqualini e C. S.n.c.
via Fornace, 6/8 - 46034 Borgoforte di Borgo Virgilio (MN)
Tel. 0376.648612 - Fax. 0376.648677
www.fornacepolirone.it
info@fornacepolirone.it
Partita IVA 01296720202

   
POLIRONE FRANCE
Francis Murat
Tel. 0033 06.62.85.12.86
polirone-france@orange.fr